Scommesse Milan-Inter 21 settembre 2019, le migliori quote per il derby

serie a

Per la quarta giornata del girone di andata del campionato di calcio 2018-2019 di Serie A, è già Derby della Madonnina con il match Milan-Inter che si disputerà sabato 21 settembre con il fischio d’inizio alle ore 20,45. 

Milan-Inter, nerazzurri in campo per mantenere il primato

Vediamo allora quali sono le migliori quote scommesse reloadbet italia per piazzare giocate in singola oppure in multipla andando magari a scegliere altri match della quarta di andata di Serie A. 

Prima di tutto c’è da dire al riguardo che, nonostante siamo solo alla quarta di andata per il massimo campionato di calcio nazionale, i punti in palio sabato 21/9 sono già pesanti in quanto l’Inter vincendo manterrebbe con 12 punti il primato in classifica a punteggio pieno. 

Deludenti i nerazzurri di Conte all’esordio in Champions League

I nerazzurri di Conte, tra l’altro, sono chiamati a riscattare il mezzo passo falso dell’esordio nella fase a gironi della Champions League. L’Inter, in casa, non è infatti andata oltre l’1 a 1 contro lo Slavia Praga, ed ha rischiato peraltro di perdere il match dopo essere passata in svantaggio. Solo al 92esimo, grazie a Barella, i nerazzurri hanno conquistato un punto che, in ogni caso, potrebbe essere decisivo in ottica qualificazione agli ottavi di Champions. 

Milan-Inter, aggancio in classifica con vittoria rossoneri

In casa Milan, invece, sabato sera non mancheranno di certo le motivazioni per trovare una vittoria che permetterebbe di agganciare a quota 9 proprio i nerazzurri, ed a favorire indirettamente, e con ogni probabilità, la Juventus che giocherà nel quarto turno in casa contro l’Hellas Verona. 

Quote scommesse online Milan-Inter, nerazzurri leggermente favoriti

Attualmente, in accordo con le attuali quote scommesse online della SNAI, su Milan-Inter il segno 1 è bancato a 3,10 volte la posta puntata, 3,15 per il pareggio e 2,40 per la vittoria dell’Inter (segno 2).  

I migliori Sistemi scommesse, dal metodo delle X alla martingala

sistema

Coloro che scommettono online sugli eventi sportivi sanno bene che le vincite più elevate non si ottengono sulle giocate in singola, ma su quelle in multipla in quanto la quota risultante è più alta. Nello stesso tempo maggiore è il numero di eventi a sistema, maggiore sarà il rischio di giocata perdente in quanto basta sbagliare ad esempio il pronostico su una sola partita di calcio per non riuscire nell’intento di passare alla cassa. Di conseguenza, è fondamentale affidarsi a strategie per il betting online che prevedano l’uso dei migliori sistemi scommesse, ma quali sono? 

Al riguardo c’è da dire che ogni sistema scommesse ha i suoi pro ed i suoi contro, ma sono tali che ogni giocatore può fare betting online facendo leva sulla matematica e sulla probabilità che alla lunga possono fare la differenza per far crescere il capitale iniziale a disposizione. Nel dettaglio, tra i migliori sistemi per le scommesse spiccano quelli cosiddetti a correzione d’errore, quelli basati sul ‘metodo delle X’, e quelli che, basandosi su metodi che sono prettamente matematici, sono basati sulla cosiddetta martingala.

Quelli indicati, ed anche tutti gli altri, sono tra i migliori sistemi per scommesse che, in ogni caso, non danno mai la certezza della vincita. Di conseguenza, fatto 100 il capitale che si ha a disposizione per scommettere, in genere su una singola giocata, che sia in singola o in multipla, è preferibile puntare non più del 3% del proprio bankroll. Inoltre, sebbene con le giocate a sistema le potenziali vincite siano più alte, molti scommettitori puntano invece sulle giocate in singola con quota bassa al fine di ottenere, scommessa dopo scommessa, vincite che, anche se sono di piccolo importo, tendono ad accumularsi con la conseguenza che poi la vincita complessiva diventa rilevante. 

Che cosa è la Surebet 

software per surebet

Nel mondo delle scommesse online esistono delle tecniche e dei metodi che permettono di piazzare le giocate in modalità risk-free, ovverosia in maniera tale che lo scommettitore sia certo di ottenere in ogni caso una vincita. Tra le tecniche di betting a rischio zero spicca la surebet, ovverosia la scommessa sicura, che prevede, con due bookmaker online diversi, il piazzamento di due scommesse di segno opposto sullo stesso evento sportivo che si tratti di una partita di calcio, di un incontro di basket oppure di una partita di tennis giusto per fissare le idee. 

Il guadagno con la surebet si ottiene in base al fatto che una delle due scommesse sarà comunque vincente, e sul disallineamento delle quote scommesse proposte dagli operatori di scommesse sullo stesso evento. Lo scarto di quota, tra un bookmaker ed un altro, infatti, con la surebet garantisce una vincita che in genere varia tra l’1% ed il 3% dell’importo che viene scommesso sulla singola giocata. Per fissare le idee, scommettendo 200 euro con una surebet, e distribuendo opportunamente l’importo tra le due giocate di segno opposto sullo stesso evento sportivo, si potrà ottenere una vincita sicura che potrà variare da un minimo di 10 euro ad un massimo di 30 euro. 

In questo modo, surebet dopo surebet, il piccolo guadagno ottenuto diventa, sommandolo, una cifra rilevante al punto che chi utilizza questa tecnica della scommessa sicura riesce ad arrotondare il proprio stipendio con un guadagno anche fino a 500 euro al mese. Per iniziare a scommettere con la surebet serve un piccolo capitale iniziale per piazzare le prime giocate, uno smartphone, un tablet oppure un PC collegato ad Internet in banda larga, e quanti più conti di gioco aperti con i bookmakers online. Dopodiché lo scommettitore deve solo andare alla ricerca di surebet confrontando le quote tra gli eventi sportivi. Al riguardo c’è da spendere tempo per trovare ogni volta la surebet in quanto non sempre lo scarto di quota garantisce giocate risk-free, ma al riguardo ci sono sul web siti specializzati che trovano e che pubblicano le scommesse sicure del momento a favore di tutti gli amanti del betting online.

Roulette online: alla scoperta delle strategie più affidabili

Roulette online

In tutto il mondo conoscono il gioco della roulette online e tanti utenti che vogliono cimentarsi con il mondo del betting online scelgono proprio la roulette per iniziare a divertirsi.

Certo, prima di sedersi al tavolo è bene comprendere quali siano le principali caratteristiche di questo gioco, ovvero la quantità di numeri, la composizione del tavolo e tanti altri dettagli. Solo in un secondo momento, quindi, si può passare allo studio delle migliori strategie per affrontare una partita alla roulette.

Le differenze tra i vari tipi di roulette

Ci sono alcune strategie che sono più affidabili in confronto ad altre, ma prima di metterle in pratica è bene conoscere a fondo le differenze che esistono tra le diverse tipologie di roulette, soprattutto tra quella americana e quella francese.

La roulette inglese, invece, è molto simile a quella transalpina, con la sola differenza rappresentata dal fatto che non esiste la tattica “en prison”, che porta la roulette inglese ad essere più vantaggiosa per il banco piuttosto che per il giocatore.

La roulette americana si trova piuttosto di frequente nei casinò online ed è la versione più apprezzate dalle piattaforme d’azzardo. Il motivo è piuttosto facile da intuire ed è rappresentato dalla presenza del doppio 0, che va a limitare le probabilità di vincere di qualsiasi giocatore.

Le tattiche più diffuse

Tra le strategie che possono essere utili per vincere alla roulette troviamo quelle denominate 1-18 e della “terza dozzina”. Si tratta di due metodi che devono essere sfruttati insieme per poter raggiungere dei risultati tangibili.

L’associazione tra queste due strategie consente di garantire la copertura di un elevato quantitativo di numeri in un giro di roulette sul web. Il sistema definito 1-18 è quello che prevede di riuscire a coprire con solo un getto tutti quei numeri che vanno da 1 a 18, mentre con l’altro metodo della terza dozzina si riescono a coprire quelli che vanno dal 25 al 36, vincendo due gettoni e non uno rispetto al primo sistema.

Grazie all’associazione di questi due sistemi si coprono 30 numeri: rimangono fuori da tale tattica solo otto numeri, ovvero 0, 00, 19, 20, 21, 22, 23 e 24. Chi punta su questo sistema ha 30 probabilità su 38 di vincere piuttosto che 8 su 38 di perdere. Questa strategia viene considerata una di quelle maggiormente affidabili e sicure.

Come funziona il metodo della Nassa

Questa strategia è applicabile solamente per la versione francese della roulette online. Per qualche verso rispecchia la tattica denominata Orfanelli, visto che prevede di puntare 5 fiches che garantiscono la copertura degli 8 numeri che si trovano nella posizione più prossima allo 0.

Secondo il sistema della Nassa, quindi, si deve puntare un gettone sul 19, uno sul 26, uno sui cavalli 0-3, 12-15, 32-35. Nel caso in cui si riesca ad azzeccare il numero pieno, si vincono ben 31 gettoni, mentre se dovesse uscire un cavallo se ne vincono 13. La probabilità di vincere con questo sistema si aggira intorno al 21,6%. Per chi gioca alla roulette online può essere una strategia senz’altro molto utile, senza dimenticare come venga ritenuto uno di quei sistemi live che non hanno falle dal punto di vista matematico.

Scommesse sportive e giochi online: come gestire il bankroll

bankroll scommesse

Il mondo delle scommesse sportive e dei giochi online è senz’altro molto affascinante, tanto è vero che ogni anno aumentano sempre di più gli utenti che decidono di tentare la fortuna o almeno di arrotondare le proprie entrate.

Tuttavia può succedere che la passione diventi con il passare del tempo una vera e propria patologia: l’utente, infatti, può ritrovarsi a giocare ore e ore sulle piattaforme di scommesse sportive o casino online, arrivando a spendere anche una grossa quantità di denaro senza vincere nulla.

Gestione del bankroll nelle scommesse sportive e nei giochi online

Per questo è prima di tutto necessario, in tutti i casino online mobile responsive e non solo, avere una gestione perfetta del proprio bankroll, che è un termine inglese per indicare le risorse finanziarie a nostra disposizione.

Per farla breve, non si può pensare di effettuare scommesse sportive o di cimentarsi nei giochi online senza prima stabilire un budget massimo di spesa, che ovviamente può variare a seconda della situazione.

L’importante è che, una volta che il budget viene fissato per un determinato gioco, non si deve mai superare quella soglia: è una regola “aurea” che vale per i principianti, ma anche per i giocatori più esperti.

Tuttavia, almeno quando si è alle prime armi, non è semplice capire il budget necessario per effettuare una scommessa sportiva o fare una partita a Roulette o BlackJack.

Ci sono alcuni metodi che possono venire in aiuto del giocatore: ad esempio, nelle scommesse sportive è importante il cosiddetto “indizio di fiducia” che fa riferimento alla probabile riuscita del pronostico.

Se una squadra di calcio o un tennista o un pilota di Formula 1 ha 9 possibilità su 10 di vincere una partita o una gara, si può anche pensare di stabilire un budget di giocata un po’ più alto; se invece il rischio è molto alto, meglio non puntare una cifra troppo elevata.

Lo stesso discorso vale per le quote: se la vittoria di una squadra in un determinato match è data a 7,00, puntarci 100 euro non è esattamente la scelta più azzeccata.

Anche nei giochi online rispettare il proprio bankroll è la mossa migliore per non restare al verde. È infatti opportuno concentrare la giocata su piccole somme, in modo tale da non avere mai perdite troppo consistenti.

Quando ci si rende conto che non è giornata, la cosa più sbagliata da fare è insistere; allo stesso modo, se abbiamo appena vinto una certa somma, non è detto che vinceremo di nuovo. Serve ragionare attentamente, senza farsi prendere dall’emotività del momento.

Attenzione al budget

Succede spesso che in giochi come il Poker o il BlackJack i giocatori – specialmente i “novizi” – decidano di portare al tavolo tutto il budget a loro disposizione. L’idea che più soldi si hanno e maggiori probabilità di vittoria ci siano è largamente diffusa, ma non corrisponde a realtà: ciò che conta, infatti, è la gestione oculata del proprio bankroll, evitando di “strafare”.

Prendendo come esempio proprio il BlackJack, con un budget di 100 euro è meglio non fare mai puntate superiori a 1 euro: in questo modo, al termine della giornata difficilmente si saranno verificate variazioni del bankroll superiori al 5%, sia in positivo che in negativo.

Lo stesso discorso vale per altri giochi, come ad esempio la Roulette, dove è meglio concentrarsi sulle giocate semplici come il “rosso o nero”.

Rimborso Sei Nazioni: Unibet ti dà fino a 50€ se l’Italia arriva ultima

Unibet non poteva farsi trovare impreparato all’inizio del torneo di rugby Sei Nazioni: in occasione degli incontri più importanti per lo sport dalla palla ovale Unibet offre ai suoi associati un rimborso fino a 50 euro di bonus.

Unibet scommesse è una società online di proprietà del grande gruppo Kindred considerata una delle società di gioco online più grandi al mondo e impegnata in più di 100 mercati. In particolare, Unibet offre la possibilità di scommettere sullo sport, sul casinò offline e online e nelle slot.

Per quanto riguarda la promozione in questione, lo scommettitore non deve far altro che accedere al sito di Unibet e recarsi nella pagina Rimborso Sei Nazioni dedicata alla promozione e accettare la promozione effettuando l’accesso premendo sull’apposito pulsante giallo e scommettere sulle partite del Sei Nazioni: il numero delle scommesse non ha vincoli a differente delle quote che deve essere di minimo 1,20 per ciascuna puntata effettuata. Il passaggio finale è l’accredito del bonus. Rientrano nella promozione sia le scommesse live che quelle effettuate in maniera pre-match. 

Partecipando al Rimborso Sei Nazioni, il giocatore potrà ottenere una scommessa senza rischio il cui ammontare sarà direttamente proporzionale alla puntata effettuta: con una scommessa di 20 euro, il giocatore otterrà una scommessa senza rischio di 10 euro, con una puntata di 50 euro l’ammontare della scommessa sarà di 25 euro fino ad arrivare a 50 euro con una scommessa di 100 euro. La somma delle puntate può essere cumulabile: si possono piazzare anche dieci scommesse di 2 euro  o dieci da 5 euro o dieci da 10 euro purchè tutte facciano riferimento alle partite del Sei Nazioni 2017 edizione maschile.

La promozione sarà valida per tutta la durata del torneo più atteso dagli amanti dello sport; partirà il 4 febbraio per terminare il 18 marzo, quinta ed ultima giornata del torneo. I bonus ottenuti saranno accrediti a torneo terminato. Per far si che il bonus venga accreditato e attivato nel proprio account, il giocatore dovrà attivarlo nella sezione “il mio account” presente nello spazio personale sulla piattaforma Unibet.

Una volta ottenuto il bonus, il giocatore deve scommettere 3 volte nella sezione sportiva, 25 volte nella sezione Casinò e 35 volte nella versione live del Casinò.

Altri termini e condizioni importanti in merito alla promozione “Rimborso Sei Nazioni” sono:

  • La non cumulabilità di questa promozione con altre: prima di richiedere un altro bonus lo scommettitore deve attendere la scadenza o l’inattività del bonus che ha in corso;
  • La promozione si è aperta il 3 febbraio e terminerà il 18 marzo;
  • In caso di mancato accredito del bonus, il giocatore può esporre un richiamo entro 7 giorni dal momento del mancato addebito. Scaduti i 7 giorni, Unibet non terrà in considerazione il reclamo;
  • Unibet ha il diritto di modificare la promozione, ritirarla in qualsiasi momento, limitarne le puntate o modificarne gli importi in qualsiasi momento.

Sul sito online della società (www.unibet.it) , nella pagina dedicata alla promo, sono specificati in modo dettagliati tutti gli step necessari oltre che alle già citate condizioni di utilizzo.

Scommesse Sportive Online con Operatori in Regola

In Italia il mercato delle scommesse online, ovverosia delle giocate piazzate dagli scommettitori via web sugli eventi sportivi, non conosce crisi.

Dall’apertura delle prime agenzie di scommesse sul territorio sono passati ormai parecchi anni, e non a caso al giorno d’oggi la maggioranza delle scommesse vengono piazzate proprio via Internet con il computer o con il telefonino grazie al proliferare degli operatori online.

Il palinsesto online di eventi sportivi su cui poter scommettere è inoltre ampio visto che, oltre che sul calcio italiano ed estero, si possono piazzare le giocate pure su tanti altri sport, e tra questi il tennis, il basket, la pallavolo, l’hockey su ghiaccio, la pallamano, il rugby, il football americano, la MotoGP, la Formula 1 e molto altro.

In merito c’è però da ricordare il fatto che le agenzie di scommesse fisiche, ed i siti online di scommesse, per operare in Italia devono rispettare le leggi vigenti e possono comunque esercitare l’attività solo su concessione in quanto, al pari ad esempio dei tabacchi, anche il business del gioco d’azzardo, compreso quello online, è Monopolio di Stato.

Il sito di scommesse legale, autorizzato ad operare in Italia nel mercato dei giochi gestiti dai Monopoli di Stato, ha sempre l’estensione punto IT, e non .com, e riporta il logo dell’AAMS unitamente a tutte le informazioni utili per risalire al numero della licenza rilasciata in concessione.

Scommettendo online con un operatore legale il giocatore è sempre tutelato in quanto ha la sicurezza di accedere ad un ambiente di gioco integro.

Efficiente e sicuro anche per quel che riguarda le transazioni finanziarie rappresentate dal versamento del denaro sul conto di gioco, e dal prelievo delle vincite con i più comuni servizi e strumenti di moneta elettronica, dal bonifico bancario alle carte di credito e passando per l’uso di Paypal, carte Postepay e borsellini elettronici come Neteller e Skrill.

Scommesse Calcio che significa Under

Tra le varie tipologie di scommesse sugli eventi sportivi, ed in particolare sulle partite di calcio, una delle preferite dagli scommettitori è l’Under che in inglese sta per ‘Sotto’. In particolare, giocare l’Under su una partita di calcio significa scommettere se al termine dell’incontro il numero dei gol realizzati da entrambe le squadre si attesterà al di sotto di un valore prefissato.

Per esempio, se su una partita di calcio si scommette sulla selezione Under 2,5, allora al termine dei tempi regolamentari la scommessa sarà vincente se e solo se l’incontro si sarà concluso con uno dei seguenti risultati: 0-0, 0-1, 1-0, 1-1, 2-0, 0-2.

Tutti gli altri risultati, che corrispondono all’incontro terminato con almeno tre reti segnate complessivamente da entrambe le squadre, rendono invece la scommessa perdente sull’Under 2,50.

Scommesse Calcio Under, esempi
E’ possibile scommettere sull’Under proprio in ragione del numero massimo di gol che devono essere segnati in un incontro affinché la giocata possa essere vincente. Ad esempio, rispetto all’Under 2,50, puntando sull’Under 3,50 la scommessa sarà vincente a fine partita se le due squadre complessivamente avranno segnato meno di quattro reti, e quindi i risultati buoni saranno 0-0, 0-1, 1-0, 1-1, 2-0, 0-2, 1-2, 2-1, 3 a 0 e 0 a 3.

I migliori bookmakers online, inoltre, permettono di giocare l’Under su più selezioni, dall’Under 1,5 all’Under 2,5 e poi a salire con Under 3,5, Under 4,5 e così via, non solo sul risultato a fine gara, ma anche solo su primo tempo e solo su secondo tempo.

Scommesse Calcio Under particolari
Ci sono bookmakers che propongono selezioni Under particolari per piazzare le scommesse come ad esempio Under 2. Ed allora, nello specifico, quando una scommessa Under 2 su una partita di calcio sarà vincente?

Ebbene, in tal caso l’Under 2 sarà pagante, potendo così passare alla cassa in ragione della quota proposta dal bookmaker, se e solo se la partita di calcio terminerà con zero o con al massimo 1 gol, e quindi con i risultati di 0 a 0, 0 a 1 oppure 1 a 0.

Se invece i gol segnati sono 2, ovverosia il match finisce 1 a 1, 2 a 0 o 0 a 2, allora la giocata, seppure non vincente, sarà rimborsata dal bookmakers, mentre per gli incontri che terminano con almeno 3 gol rendono la giocata Under 2 sempre perdente. Lo stesso discorso può essere fatto per l’Under 3, per l’Under 4, per le scommesse con selezione Under 5 e così via.

Un altro under particolare è rappresentato dall’Under 2,25 che è spesso indicato sui siti dai bookmakers anche come Under 2-2,50. Nel dettaglio, giocando l’Under 2,25 su un incontro di calcio significa scommessa sempre perdente con almeno tre gol complessivamente segnati dalle due squadre.

La giocata è vincente come nei casi dell’Under 2, quindi con i risultati di 0 a 1, 1 a 0 e 0 a 0, mentre se l’incontro finisce 1 a 1, 2 a 0 o 0 a 2, allora l’Under 2,5 differisce dall’Under 2 come segue: con l’Under 2 in tal caso c’è il rimborso dell’importo scommesso, mentre con l’Under 2,5 metà importo scommesso viene rimborsato mentre l’altra metà puntata sarà considerata vincente e quindi moltiplicata per la quota fissata dal bookmaker.

Lo stesso discorso può essere fatto per l’Under 3,25, per l’Under 4,25, per le scommesse con selezione Under 5,25 e così via.

Identikit dello scommettitore, dal sognatore al ciclope passando per il tastierista

Il mondo delle scommesse sportive sul web non è trainato solo dai siti Internet dei bookmakers, ma anche da tanti portali di news ed approfondimenti sul gambling, e da forum specializzati dove spesso si condividono e si scambiano consigli e dritte su come piazzare le giocate al fine di passare alla cassa.

In questi siti e forum online, inoltre, spesso ci sono recensioni ed anche tanti commenti da parte di scommettitori tra quelli che sono sicuri di avere in mano un metodo vincente, e quelli che invece magari affermano di giocare poco, e di tanto in tanto, quando invece nella realtà cercano il grande colpo con le scommesse almeno 2-3 volte la settimana. Indipendentemente dai commenti, pur tuttavia, possiamo definire e identificare tre possibili categorie di scommettitori: il sognatore, il ciclope ed il tastierista.

Nel dettaglio, il sognatore che scommette online sugli eventi sportivi è quello che spera con un bankroll di soli 10 euro di arrivare ad avere sul conto di gioco 1.000 euro dopo aver ottenuto un lungo filotto di giocate vincenti. In media almeno uno scommettitore su cinque appartiene a questa categoria, e questo avviene di norma quando ci si affaccia per la prima volta al mondo delle scommesse, oppure trattasi di soggetti che ritengono che vincere con le scommesse sia solo una questione di fortuna, quasi una coincidenza quando invece passare alla cassa non solo è un’arte, ma è anche il frutto di studi e di analisi rigorose.

Lo scommettitore, identificabile come ‘il ciclope’, è invece di norma quello che per scommettere ha ampie disponibilità, in quanto conduce una vita agiata, ma vorrebbe vincere senza troppi sforzi. A tal fine tempesta il forum con domande e richieste di ogni tipo quando magari la risposta a tutti i suoi quesiti è già presente nella sezione relativa alle Faq, le risposte alle domande più frequenti. Inoltre, questa tipologia di scommettitore, non essendo abituata a guardare più in là del suo naso, dopo una giocata perdente torna alla carica iniziando a porre domande le cui risposte dovrebbero essere ovvie!

Lo scommettitore ‘tastierista’, invece, è quello che da un lato magari sui forum online manifesta ed ostenta tutte le sue capacità a livello informatico, ma in realtà poi, dopo aver perso la password per entrare nel conto di gioco, chiede aiuto con insistenza perché non conosce la procedura al fine di recuperarla!

Come Funzionano Le Quote per Scommesse Sportive

Le scommesse sportive permettono di puntare una somma di denaro e portano, al termine dell’evento che è stato scelto dallo scommettitore, a due e due soli esiti possibili: la scommessa è vincente, oppure la scommessa è perdente.

Se la scommessa è perdente allora lo scommettitore perderà la somma di denaro che è stata puntata, altrimenti otterrà una somma di denaro pari a quella puntata e moltiplicata per la quota proposta dal bookmaker. Ma detto questo, come funzionano le quote per scommesse sportive?

Cosa sono Le Quote per Scommesse Sportive
Ebbene, le quote per scommesse sportive non sono altro che degli indici grazie ai quali è possibile determinare quelle che sono le possibilità, o meglio le probabilità, che un evento possa realizzarsi.

La quota di conseguenza non è altro che l’inverso della probabilità fermo restando che il suo valore non può essere mai inferiore ad 1. Di conseguenza la quota minima proposta dal bookmaker, al fine di ottenere un guadagno, è pari a 1,01 che corrisponde ad una probabilità che l’evento possa realizzarsi pari al 99%.

Quote per Scommesse Sportive, Come Funzionano
A fissare le quote è il bookmaker sulla base della teoria delle probabilità, ai fini della formulazione di quello che non è altro che un pronostico, ma anche in forza ad una solida conoscenza dello sport di riferimento, ed all’uso di strumenti di analisi, di confronto e di elaborazione statistica di alto livello.

Ne consegue che, su un evento sportivo, ad esempio una partita di calcio, la quota tenderà ad essere alta quando l’evento ha delle basse probabilità di realizzarsi, mentre è bassa quando l’evento è molto probabile che, invece, si realizzi.

La quota, quindi, come sopra detto, è l’inverso della probabilità, il che significa che, secondo l’analisi di un bookmaker, se una squadra ha il 90% di probabilità di vittoria rispetto a quella avversaria, allora la quota sarà pari a 1,10.

Le quote, in modalità antepost, ovverosia prima che l’evento abbia inizio, ed anche in modalità cosiddetta live quando l’evento è in corso di svolgimento, di norma tendono a variare nel tempo anche in maniera considerevole.

La variazione della quota può essere legata ad un ricalcolo delle probabilità e/o al comportamento degli scommettitori. Per esempio, su una partita di calcio, se aumentano le puntate sulla vittoria della squadra di casa, allora il bookmaker tenderà progressivamente ad abbassare la quota scommesse.

Si fa presente, inoltre, che in Europa il sistema delle quote sulle scommesse sportive è decimale, mentre nel Regno Unito queste vengono fissate in maniera frazionale, per esempio 2/3, 3/5 e così via.

Le quote frazionali vengono non a caso definite come quote scommesse inglesi, ma ci sono pure le quote americane che sono calcolate, invece, su una base di puntata che è pari a 100 dollari.

Per esempio, Roma + 160 Juventus – 125 significa che puntando 100 dollari sulla Roma si vincono complessivamente 160 dollari, mentre – 125 sta ad indicare che puntando 125 dollari se ne vincono 100 per complessivi 225 dollari.